FOTOGRAFIA

Scrapbooking, l’arte di ricordare

PDFStampaE-mail

Giovedì 15 Marzo 2012 12:23

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

 

Alcuni di voi avranno già sentito parlare di “Scrapbooking”, hobby creativo per lo più manuale e amato soprattutto dalle ragazze. Ma che cos’è esattamente lo Scrapbooking?

E’ l’arte di ricordare, custodire e raccontare la propria storia attraverso le immagini fotografiche, personalizzate con pensieri, ritagli, oggetti ed altri “memorabilia”che riportano la mente a quel determinato momento in cui la foto è stata scattata.

Detto così può sembrare una cosa scontata e per nulla originale, chi di noi non ha un diario su cui ha testimoniato le proprie vicende scolastiche o possiede un album fotografico della prima comunione o del matrimonio?

Ebbene, avete ragione, almeno in parte; lo Scrapbooking ha lo scopo di personalizzare ogni singolo scatto, di arricchirlo con le proprie impressioni, le emozioni che ci ha suscitato,anche con piccoli oggetti (una foglia, una moneta..) che vorremmo ricordare anche dopo diversi anni. Oltre ad essere un hobby espressamente manuale,ha trovato recentemente nuove forme di applicazione, come la grafica digitale.

Ma parliamo un po’ delle origini.

I primi scrap-books, ovvero “album contenenti poesie, vignette, pensieri, ritagliati da libri e giornali”, cit. Dizionario “Orlandi”, 1960, nacquero in Germania e vennero esportati in Inghilterra, dove intorno al 1830 già circolavano manoscritti che ne spiegavano caratteristiche e realizzazione. Con l'introduzione dei primi apparecchi fotografici portatili nel 1880, si rivoluzionò l’arte dello scrapbooking e all’interno degli album apparvero immagini di vita reale che completavano memorie fin’ora solo raccontate.

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Giugno 2012 10:53  

FOTOGRAFIA: Una notte all'osservatorio di Ostellato

PDFStampaE-mail

Scritto da Administrator Sabato 07 Maggio 2011 13:34

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Ci siamo recati all’osservatorio astronomico di Ostellato (FE), partecipando cosi alla XVª edizione di CielOstellato 2011, la manifestazione organizzata dal “Gruppo Astrofili Columbia”.
Si tratta di una delle esperienze fotografiche più belle, mai provate sul territorio ferrarese; d’accordo anche il compagno di avventura Riccardo Mattioli. 
Siamo partiti da Ferrara venerdì sera, verso le 19.30, per far tappa direttamente alle Vallette di Ostellato. Dopo circa 25 minuti di viaggio arriviamo a destinazione. In un grande prato verde, ci accolgono i primi telescopi (privati) già posizionati nel pomeriggio. Ci informiamo sull’inizio della manifestazione e scopriamo di essere un po’ in anticipo, quindi decidiamo di andare a mangiare qualcosa in paese.
Facciamo ritorno verso le 21, quando il sole è ormai calato. Quasi istintivamente volgiamo lo sguardo al cielo per controllare la situazione meteo e delle stelle.
Beh!.. che dire… un vero spettacolo della natura! A far compagnia al bellissimo cielo stellato, c’è l’esile luce della luna (in fase crescente di circa 1/4). 
Ci avventuriamo nel prato e nel buio cerchiamo di raggiungere i telescopi dei privati. Iniziamo a curiosare qua e la e troviamo un fotografo, che si presta a fotografare il cielo stellato con la semplice macchina fotografica, posizionata su cavalletto (Canon EOS 450D con obiettivo 18-55mm). A questo punto anche io e Riccardo sfoderiamo la nostra attrezzatura, iniziando cosi a fotografare la volta celeste.
In assenza di luce lavoro a 1600 ISO, con 30 secondi di esposizione e aprendo il diaframma la massimo f/3.5 sulla mia camera (Canon EOS 1000D con 18-55mm); mentre Riccardo scattava a diaframma aperto f/1.8 max f/2.2, con pose di 30 secondi a 3200 ISO sulla sua Nikon D40, con obiettivo da 35mm. Riccardo ha, anche, sperimentato pose oltre i 30 secondi, utilizzando il telecomando wireless con pose da 1-2 minuti; dimenticando cosi l'effetto "Startrail" delle stelle, con un risultato veramente pessimo...eheheh!!!

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Maggio 2011 13:18  

Novità: Dicembre 2010

PDFStampaE-mail

Scritto da Administrator Martedì 14 Dicembre 2010 01:24

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Vuoi mostrare le tue foto? .. Condividi i tuoi scatti migliori, vota e commenta le foto dei tuoi amici, nella nuova Galleria Fotografica di AUAM “Maestro Michelangelo Antonioni".

L’AUAM “Maestro Michelangelo Antonioni" invita tutti i club ed associazioni a condividere la Galleria Fotografica, presente sul proprio sito web.

Se fai parte di un club o di un’associazione dedita alla fotografia, comunicalo allo staff di AUAM “Maestro Michelangelo Antonioni", che aprirà un “Gruppo” riservato ai tuoi amici; in modo da condividere in un unico luogo tutte le fotografie.

Malgrado la complessità della Galleria Fotografica AUAM “Maestro Michelangelo Antonioni", caricare le tue foto sarà semplice e veloce. Accedi alla Galleria Fotografica dal menù principale Home-page -> Multimedia -> Galleria Fotografica.

Guarda il video-tutorial nel caso ti trovassi in difficoltà nel caricare le tue fotografie e compiere altre operazioni.

VIDEO-TUTORIAL DELLA GALLERIA FOTOGRAFICA DI AUAM

Dim lights

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Maggio 2011 13:21  

Progetto Ustation

PDFStampaE-mail

Scritto da Administrator Domenica 24 Ottobre 2010 15:47

L' A.U.A.M. "Maestro Michelangelo Antonioni" collabora con il progetto "Ustation". L'associazione è diventata un "antenna" di questo progetto, che è considerato per eccellenza il periodico telematico e agenzia di informazione quotidiana, in ambito universitario del territorio nazionale.

Dim lights

VISITA IL PORTALE

CHE COS'E' ESATTAMENTE USTATION?

Ustetion.it è una piattaforma web o meglio un portale, che è ritenuto  il primo media social network in Italia che aggrega informazione e contenuti prodotti dai media universitari e dai singoli producer.

E' l'espressione dell'estro, del talento, della creatività e del desiderio di sperimentare che fermenta nelle Università italiane. Una piattaforma cross-mediale che raccoglie informazione e infotainment autoprodotto e partecipativo. Offre opportunità ed è il veicolo di contatto tra il più ricco incubatore creativo (il mondo universitario) e il mondo professionale (tv, radio, carta stampata, comunicazione grandi aziende, etc). È il più completo palinsesto live di tutti i media universitari.

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Maggio 2011 13:21  
SEO by Artio